Domenica 26 Luglio – Tempo ordinario

GLORIA DAL BASSO DELLA TERRA

Gloria dal basso della Terra,

Gloria dal più infame degli stermini.

Gloria nella carestia,

Gloria nella guerra più atroce.

Gloria, gloria, gloria,

Solo tu hai la forza con la tua gloria

Di asciugare le lacrime, di portare nella tua gloria

Nell’alto dei cieli i vinti della terra,

I vinti della terra, i vinti della terra.

Gloria dal basso della Terra,

Gloria dal più infame degli stermini.

Gloria nella carestia,

Gloria nella guerra più atroce.

Gloria, gloria, gloria,

Solo tu hai la forza con la tua gloria

Di asciugare le lacrime, di portare nella tua gloria

Nell’alto dei cieli i vinti della terra,

I vinti della terra, i vinti della terra.


Antifona

Dio sta nella sua santa dimora;
ai derelitti fa abitare una casa,
e dà forza e vigore al suo popolo. (Sal 67,6-7.36)

Prima Lettura

Dal primo libro dei Re
1Re 3,5.7-12

In quei giorni a Gàbaon il Signore apparve a Salomone in sogno durante la notte. Dio disse: «Chiedimi ciò che vuoi che io ti conceda». Salomone disse: «Signore, mio Dio, tu hai fatto regnare il tuo servo al posto di Davide, mio padre. Ebbene io sono solo un ragazzo; non so come regolarmi. Il tuo servo è in mezzo al tuo popolo che hai scelto, popolo numeroso che per la quantità non si può calcolare né contare. Concedi al tuo servo un cuore docile, perché sappia rendere giustizia al tuo popolo e sappia distinguere il bene dal male; infatti chi può governare questo tuo popolo così numeroso?». Piacque agli occhi del Signore che Salomone avesse domandato questa cosa. Dio gli disse: «Poiché hai domandato questa cosa e non hai domandato per te molti giorni, né hai domandato per te ricchezza, né hai domandato la vita dei tuoi nemici, ma hai domandato per te il discernimento nel giudicare, ecco, faccio secondo le tue parole. Ti concedo un cuore saggio e intelligente: uno come te non ci fu prima di te né sorgerà dopo di te».

Parola di Dio.

Salmo Responsoriale

Sal 118 (119)

R. Quanto amo la tua legge, Signore!

La mia parte è il Signore:
ho deciso di osservare le tue parole.
Bene per me è la legge della tua bocca,
più di mille pezzi d’oro e d’argento. R.

Il tuo amore sia la mia consolazione,
secondo la promessa fatta al tuo servo.
Venga a me la tua misericordia e io avrò vita,
perché la tua legge è la mia delizia. R.

Perciò amo i tuoi comandi,
più dell’oro, dell’oro più fino.
Per questo io considero retti tutti i tuoi precetti
e odio ogni falso sentiero. R.

Meravigliosi sono i tuoi insegnamenti:
per questo li custodisco.
La rivelazione delle tue parole illumina,
dona intelligenza ai semplici. R.

Seconda Lettura

Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani
Rm 8,28-30

Fratelli, noi sappiamo che tutto concorre al bene, per quelli che amano Dio, per coloro che sono stati chiamati secondo il suo disegno. Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto, li ha anche predestinati a essere conformi all’immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli; quelli poi che ha predestinato, li ha anche chiamati; quelli che ha chiamato, li ha anche giustificati; quelli che ha giustificato, li ha anche glorificati.

Parola di Dio.


ALLELUIA CANTATE AL SIGNORE

Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia!

Cantate al Signore con gioia,
grandi prodigi ha compiuto,
cantate in tutta la terra.


Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 13,44-52

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra. Ancora, il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva, si mettono a sedere, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Avete compreso tutte queste cose?». Gli risposero: «Sì».
Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba, divenuto discepolo del regno dei cieli, è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche».

Parola del Signore.


FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:

pane della nostra vita, cibo della quotidianità.

Tu che lo prendevi un giorno, lo spezzavi per i tuoi,

oggi vieni in questo pane, cibo vero dell’umanità.

E sarà pane, e sarà vino nella mia vita,

nelle tue mani. Ti accoglierò dentro di me,

farò di me un’offerta viva,

un sacrificio gradito a Te.

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:

vino delle nostre vigne, sulla mensa dei fratelli tuoi

Tu che lo prendevi un giorno, lo bevevi con i tuoi,

oggi vieni in questo vino e ti doni per la vita mia

E sarà pane, e sarà vino nella mia vita,

nelle tue mani. Ti accoglierò dentro di me,

farò di me un’offerta viva,

un sacrificio gradito a Te,

un sacrificio gradito a Te


PACE A TE

Nel Signore io ti do la pace.
Pace a te, pace a te. (2v)

Nel suo nome resteremo uniti
pace a te, pace a te. (2v)

E se anche non ci conosciamo,
pace a te, pace a te. (2v)

Lui conosce tutti i nostri cuori,
pace a te, pace a te. (2v)

Se il pensiero non è sempre unito,
pace a te, pace a te. (2v)

Siamo uniti nella stessa fede,
pace a te, pace a te. (2v)

E se noi non giudicheremo,
pace a te, pace a te. (2v)

Il Signore ci vorrà salvare,
pace a te, pace a te. (2v)


SANTO (GEN ROSSO)

[Rit.]

Santo, Santo,

Santo il Signore,

Dio dell’universo.

Santo, Santo.

I cieli e la terra

sono pieni della tua gloria.

Osanna nell’alto dei cieli.

Osanna nell’alto dei cieli.

[Rit.]


IL CANTO DELL’AMORE

Scopri come è nata questa canzone>>

Se dovrai attraversare il deserto
non temere io sarò con te
se dovrai camminare nel fuoco
la sua fiamma non ti brucerà
seguirai la mia luce nella notte
sentirai la mia forza nel cammino
io sono il tuo Dio, il Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato
ti ho chiamato per nome
io da sempre ti ho conosciuto
e ti ho dato il mio amore
perché tu sei prezioso ai miei occhi
vali più del più grande dei tesori
io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri
cose nuove fioriscono già
aprirò nel deserto sentieri
darò acqua nell’aridità
perché tu sei prezioso ai miei occhi
vali più del più grande dei tesori
io sarò con te dovunque andrai
perché tu sei prezioso ai miei occhi
vali più del più grande dei tesori
io sarò con te dovunque andrai.

Io ti sarò accanto sarò con te
per tutto il tuo viaggio sarò con te
io ti sarò accanto sarò con te
per tutto il tuo viaggio sarò con te.


COME UN FIUME

Come un fiume in piena che
la sabbia non può arrestare
come l’onda che dal mare
si distende sulla riva
ti preghiamo Padre che
così si sciolga il nostro amore
e l’amore dove arriva
sciolga il dubbio e la paura

Come un pesce che risale a nuoto
fino alla sorgente
va a scoprire dove nasce
e si diffonde la sua vita
ti preghiamo Padre che
noi risaliamo la corrente
fino ad arrivare alla vita nell’amore.

Come un fiume in piena…

Come l’erba che germoglia
cresce senza far rumore
ama il giorno della pioggia
si addormenta sotto il sole
ti preghiamo Padre che
così in un giorno di silenzio
anche in noi germogli
questa vita nell’amore.

Come un fiume in piena…

Come un albero che affonda
le radici nella terra
e su questa terra l’uomo
costruisce la sua casa
ti preghiamo Padre buono
di portarci alla Tua casa
dove vivere una vita piena nell’amore.

Come un fiume in piena…


THIS LITTLE LIGHT OF MINE

This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
Let it shine, let it shine, let it shine.

This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
Let it shine, let it shine, let it shine.

Everywhere I go, I’m gonna let it shine.
Everywhere I go, I’m gonna let it shine.
Everywhere I go, I’m gonna let it shine.
Let it shine, let it shine, let it shine.

GIRO MUSICALE

This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
This little light of mine,
I’m gonna let it shine.
Let it shine, let it shine, let it shine.